x

Valencia Ciudad del Running lancia una campagna di sensibilizzazione sulle ‘invasioni’ del Circuito 5K

2 Agosto, 2019

Il Circuito 5K ‘Jardí del Turia’ è la zona per correre preferita dai valenziani ed anche tra i percorsi più popolari a livello nazionale. Tuttavia, ogni giorno è oggetto di numerose ‘invasioni’ da parte di pedoni, ciclisti e passeggiatori, che non rispettano questa infrastruttura creata appositamente per i corridori. Per questo motivo, Valencia Ciudad del Running ha lanciato una campagna di sensibilizzazione sull’uso adeguato del circuito, rivolta non solo ai cittadini del capoluogo del Turia ma anche a turisti in visita alla città.

A tal fine, è stato realizzato un video con l’estetica di un videogioco, denominato  ‘5K Invaders’ in cui si intercettano ‘invasori’ abituali del Circuito come un ciclista o una persona che porta a passeggio il cane. Inoltre, si identificano anche gli utenti che utilizzano in modo appropriato tutte le vie del Giardino del Turia, un circuito che lungo la sua estensione conta piste ciclabili, spazi per il passeggio, marciapiedi, numerosi impianti sportivi, parchi giochi per bambini e altri spazi destinati allo svago.

Il Circuito 5K è l’infrastruttura di València che riunisce il maggior numero di allenamenti e usi: infatti il 90% delle persone che vi corrono, lo adopera almeno due volte la settimana, secondo i sondaggi e dati raccolti dall’Ivie (Istituto Valenziano di Ricerche Economiche) tra la fine del 2018 e l’inizio del 2019. Dei dati che ribadiscono quanto rilevato da Strava, la popolare app di running: ben sette dei dieci segmenti più utilizzati in Spagna si trovano nella città del running e concretamente corrispondono a diversi tratti e zone del Circuito 5K.

Notizie correlate

Politica in materia di cookies
Questo sito Web utilizza i cookie per offrirti la migliore esperienza utente. Se sei d'accordo, premi ACCEPT. In caso contrario, il sito Web potrebbe non caricarne tutte le funzionalità. Per ulteriori informazioni, puoi consultare la nostra politica in materia di cookies cliccando sul link.

Accettare