x

Mezza Maratona Valencia Trinidad Alfonso inaugura la prima Etichetta d’Oro di Spagna con il record femminile della prova

23 Ottobre, 2016

L’atleta keniana Peres Jepchirchir si è laureata vincitrice tra le donne della 26ª edizione della Mezza Maratona Valencia Trinidad Alfonso con un tempo di 1:07:09, registrando il nuovo record femminile per questa corsa. Il podio femminile è stato completato da Violah Jepchumba con 1:08:22 e Rose Chelimo con 1:09:35. Per gli uomini, Stephen Kosgei Kibet è stato il primo ad attraversare il traguardo con 59:27, seguito da Mustapha El Aziz con 59:29 e da Edwin Kipsang Rotich al terzo posto con 59:32.

Peres Jepchirchir, attuale campionessa mondiale della mezza maratona, ha abbassato di 21 secondi il miglior tempo del circuito valenziano in questa categoria, record detenuto da Netsanet Kebede con i 1:07:30 ottenuti lo scorso 2015. Jepchirchir era tra le favorite della Mezza Maratona Valencia e non ha deluso le aspettative, come non lo ha fatto nemmeno la sua connazionale Kosgei Kibet, che era accreditata con un tempo inferiore ai 60 minuti e l’ha spuntata tra i suoi compagni prima di attraversare il traguardo alla Città del Running.

_roy6782

L’andamento di Violah Jepchumba nei primi 10.000 metri faceva pensare che la Mezza Maratona Valencia Trinidad Alfonso avrebbe potuto essere lo scenario per battere il record mondiale femminile. Tuttavia, Jepchumba non è stata capace di mantenere l’impegnativo ritmo necessario per fare ciò e, alla fine, la costanza della Jepchirchir è stata premiata. La prova valenziana de 21.097 metri si è conclusa invece con cinque atleti maschili con tempi inferiori all’ora nonostante l’elevata umidità che ha condizionato lo svolgimento della corsa.

_roy6782

In questo modo, la Mezza Maratona Valencia Trinidad Alfonso torna a consolidarsi come un appuntamento obbligatorio nel calendario internazionale delle corse sulla sua distanza, una posizione rafforzata dalla Etichetta d’Oro che la IAAF le concesse lo scorso mese di gennaio per la sua qualità sportiva e organizzativa. In questo modo, è stata la prima prova a celebrarsi con questa onorificenza sul suolo spagnolo. Inoltre, da sottolineare il fatto che più di 11.768 corridori hanno attraversato il traguardo, facendo registrare un nuovo dato storico di finisher.

Come nelle scorse edizioni, la Mezza Maratona di Valencia organizzata dalla S.D. Correcaminos vuole ringraziare tutti i volontari, il suo partner ufficiale la Fondazione Trinidad Alfonso, il suo marchio sportiva Luanvi e i suoi sponsor ufficiali – La Caixa, Coca Cola e Intersport –, così come il resto degli sponsor e collaboratori che hanno reso possibile lo svolgimento di questo evento anche quest’anno.

Dichiarazioni

Il presidente della S.D. Correcaminos, Paco Borao, ha manifestato la suo soddisfazione conclusa la prova, sia per il livello di partecipazione che per il nuovo record femminile della prova e per i cinque atleti che hanno completato il percorso con un tempo inferiore ai 60 minuti. Ha dichiarato: “Possiamo essere molto contenti, sono dei traguardi che non si ottengono in molte altre corse”. Allo stesso modo, i vincitori hanno rilasciato dichiarazioni con orgoglio per i risultati che hanno ottenuto nel circuito valenziano. In concreto, Kosgei Kibet ha affermato che ha già voglia di tornare dopo il suo debutto nella Città del Running per migliorare il suo tempo e Jepchirchir ha riconosciuto che ha raggiunto il suo obbiettivo: battere il record della corsa.

[vcr_carousel source=”media: 21265,21264,21263,21262,21261,21260,21255,21254,21253,21252,21251,21250,21249,21248,21247,21246,21245,21243″ limit=”65″ height=”400″ items=”1″ title=”no” autoplay=”3000″ speed=”300″]

AFAV riceve 11.768 euro con l’iniziativa Euro Solidario

La Mezza Maratona Valencia Trinidad Alfonso ha raccolto un totale di 11.768 euro per l’ente benefico della sua 26ª edizione: Associazione dei Familiari di Alzheimer Valencia (AFAV). Questa somma è stata raccolta grazie all’ iniziativa lanciata dalla Fondazione Trinidad Alfonso, che ogni anno si impegna a donare un euro per ogni corridore che attraversi il traguardo. Si tratta, per tanto, di un riconoscimento per lo sforzo che si traduce in un sostegno sociale per organizzazioni senza scopo di lucro. A questa quantità bisognerà aggiungere il contributo volontario che realizzarono i corridori stessi al momento dell’iscrizione, contributo anch’esso a favore della AFAV.

Un pubblico d’oro per una corsa d’oro

La società valenziana ha confermato il suo impegno con la Mezza Maratona Valencia Trinidad Alfonso riempiendo anche quest’anno le strade della città per sostenere i partecipanti della corsa. Inoltre, il percorso ha contato un totale di 31 punti de animazione che sono serviti per coinvolgere sia i cittadini che i corridori in una festa dello sport che, grazie al Running Fallero, ha aggiunto anche l’inestimabile supporto di differenti commissioni fallere.

Notizie correlate

Politica in materia di cookies
Questo sito Web utilizza i cookie per offrirti la migliore esperienza utente. Se sei d'accordo, premi ACCEPT. In caso contrario, il sito Web potrebbe non caricarne tutte le funzionalità. Per ulteriori informazioni, puoi consultare la nostra politica in materia di cookies cliccando sul link.

Accettare