x

Expo Deporte soddisfa le aspettative nella sua seconda ed ultima giornata

19 Novembre, 2016

1654-mvta-expodeporte-0951

Dopo il successo del primo giorno di fiera, Expo Valencia ha affrontato una nuova giornata piena di attività sportive pensate per tutti i gusti e tutte le età. Divertimento e running si sono fusi, ancora una volta, per far sì che corridori ed amanti di questo sport godano di questa festa che è la Maratona Valencia Trinidad Alfonso EDP.

Breakfast Run

Tra le nove e le dieci e mezza di mattina, 2.000 runner si sono riuniti presso il Jardín del Túria per realizzare un ultimo test in vista del grande appuntamento della domenica. Come da tradizione, l’allenamento del BreakFast Run ha avuto luogo per buona parte del Circuito 5K Jardí del Túria. Un’occasione idilliaca per far sì che corridori e corritrici definiscano strategie, perfezionino dettagli e verifichino il proprio stato fisico prima della prova finale. Tutto ciò, con una deliziosa chiusura finale: una colazione di gruppo.

[vcr_youtube_advanced url=”https://www.youtube.com/watch?v=oaJXP0UUicg”][vcr_youtube_advanced url=”https://www.youtube.com/watch?v=dMZ6vo1BI94″][/vcr_youtube_advanced]

Attività infantili

Parallelamente a quest’ultimo allenamento, tra le nove di mattina e mezzogiorno, sono state celebrate anche una serie di attività infantili, con l’obbiettivo di promuovere lo sport tra le nuove generazioni. Questo è stato il caso delle Mini-Olimpiadi FDM Valencia o della Mini Maratona Valencia MAPFRE, una prova pensata per permettere ai più piccoli, dai minori di cinque anni fino agli adolescenti, di vivere un’esperienza simile a quella di un maratoneta adulto. Inoltre, la Fondazione MAPFRE ha collaborato con la Fondazione Trinidad Alfonso nell’organizzazione di laboratori educativi sull’alimentazione, nei quali i più piccoli hanno imparato a preparare pasti salutari e hanno scoperto le differenze tra i diversi gruppi di alimenti e le loro proprietà.

[vcr_carousel source=”media: 22713,22714,22715,22716,22717,22718,22719,22720,22721,22722,22723,22724,22725,22726,22727,22728,22729,22730,22731″ limit=”65″ height=”400″ items=”1″ title=”no” autoplay=”3000″ speed=”300″][vcr_carousel source=”media: 22695,22694,22693,22692,22691,22690,22689,22688,22687,22686,22685,22684,22683,22682,22681,22698,22699″ limit=”65″ height=”400″ items=”1″ title=”no” autoplay=”3000″ speed=”300″][/vcr_carousel]

[vcr_youtube_advanced url=”https://www.youtube.com/watch?v=ozj_aaM4XMM”][vcr_youtube_advanced url=”https://www.youtube.com/watch?v=dMZ6vo1BI94″][/vcr_youtube_advanced]

 

Alla Maratona con Serrano

Gli allenamenti, che Cárnicas Serrano promuove da ormai settimane ogni sabato per prepararsi all’appuntamento del 20 novembre, sono giunti al termine. Per questo, approfittando del contesto di Expo Deporte, è stata organizzata una conferenza di chiusura che ha contato sulla presenza di importanti atleti nazionali – Martín Fiz, Carles Castillejo, Paula González, Pablo Villalobos, Rafa Iglesias e Nacho Cáceres –, che hanno condiviso qualche ultimo consiglio per superare con successo la Maratona Valencia e hanno dato il loro incoraggiamento a tutti i partecipanti.

Premi di “La maratona a scuola”

All’una di pomeriggio, presso l’Hemisfèric, ha avuto luogo la consegna dei premi di “La maratona a scuola”, un progetto nato per vivacizzare i bambini e introdurli nel mondo della maratona.

Quest’ultima edizione è stata vissuta molto intensamente dai più piccoli. Un centinaio di persone si è recato a questa consegna di premi, nella quale si è voluto ringraziare l’impegno delle scuole e del corpo docenti nella diffusione dei valori associati ad una prova come la Maratona Valencia.

Rock & Run

Inoltre, a mezzogiorno, è tornata Rock & Run con l’obbiettivo di animare e fare compagnia alla bella atmosfera presente all’esterno della Città delle Arti e delle Scienze, grazie ad Expo Deporte.

Paella Party

Non poteva mancare quella che sta diventando una tradizione: il Paella Party. Infatti, tra l’una e le tre e mezza si è promosso il piatto valenziano più internazionale tra i corridori e corritrici della maratona; questi hanno ricevuto una razione gratuita che li ha riempiti di energia in vista del grande giorno. Inoltre, in concomitanza con quest’attività culinaria, un cuoco ha realizzato uno show cooking per tutti gli interessati ad assistere all’esecuzione di piatti per eccellenza della nostra gastronomia.

Impuls-a València

Questa edizione di Expo Deporte ha contato, per il quarto anno consecutivo, sulla presenza di Impuls-a València, un evento benefico e culturale che unisce tutto il sentimento e l’emozione che gravita attorno al running. Presentato da José Luis López, l’evento ha contato sulla conferenza della giornalista Cristina Mitre e ha radunato importanti personaggi del mondo dello sport, della comunicazione e dello spettacolo. Inoltre quest’occasione è servita per presentare in anteprima, dagli stessi protagonisti, il documentario: “Km 0. Correre, vivere, cambiare. Ricominciare“. Tutto il denaro raccolto con questa iniziativa è stato destinato all’ente benefico del 2016, la Fondazione ANAR, che lavora per i diritti dei bambini e degli adolescenti a rischio.

Quindi, Expo Deporte chiude anche quest’anno superando le aspettative. Più di 40.000 persone hanno raggiunto la Città delle Arti e delle Scienze per partecipare a questa fiera del corridore e hanno approfittato dell’opportunità per visitare i suoi 140 stand e godere di tutte le attività parallele, celebrate per deliziare corridori, accompagnatori e cittadini.

[vcr_carousel source=”media: 22695,22694,22693,22692,22691,22690,22689,22688,22687,22686,22685,22684,22683,22682,22681,22698,22699″ limit=”65″ height=”400″ items=”1″ title=”no” autoplay=”3000″ speed=”300″]

Notizie correlate

Politica in materia di cookies
Questo sito Web utilizza i cookie per offrirti la migliore esperienza utente. Se sei d'accordo, premi ACCEPT. In caso contrario, il sito Web potrebbe non caricarne tutte le funzionalità. Per ulteriori informazioni, puoi consultare la nostra politica in materia di cookies cliccando sul link.

Accettare