x

Dichiarazioni dei vincitori della Maratona Valencia Trinidad Alfonso EDP

10 Dicembre, 2020

Dichiarazioni dei vincitori della Maratona Valencia Trinidad Alfonso EDP Elite Edition:

Evans Chebet (2:03:00)

“Sono felice, ho corso molto bene e sono contento perché ho potuto gareggiare a Valencia, ho avuto la fortuna di poterlo fare quest’anno. Avevo letto delle cose su Valencia ma non ero mai riuscito a correre qui e mi sento fortunato e felice di aver migliorato il mio record personale. Valencia è un circuito fantastico su cui correre”.

“In nessun momento è stato facile, il mio obiettivo era entrare nei Top 3 della gara per avere la possibilità di far parte della squadrsa olimpica del Kenia”.

Peres Jepchirchir (2:17:16)

“Ho avuto una buona giornata e ringrazio Dio. Ero alquanto timorosa a questa distanza, ma volevo vincere e quando mi sono sentita in forza per accelerare ho pensato che avrei potuto battere il record della gara. Il mio prossimo obiettivo è il record del mondo o almeno avvicinarmi”.

“Non pensavo di concludere la gara in 2:17 quindi cercherò di tornare l’anno prossimo e miglirare il mio record”.

Marc Roig:

“In questo sport è molto facile analizzare i tempi ottenuti qunest’anno e quali vogliamo raggiungere l’anno prossimo. Ci concederemo 24 ore per goderci questo dolce momento e poi penseremo al futuro, vale a dire andare al di sotto di 2:02 e 2:16. L’obiettivo per il prossimo anno è quello di migliorare ciò che abbiamo raggiunto. Sappiamo che è difficile, ma ci piacciono le sfide”.

“Ogni volta che vogliamo battere un record personale dobbiamo adattarci alle condizioni climatiche che incontriamo. C’è stato un po’ di vento e abbiamo dovuto adattarci. Il fatto che siano arrivati muscolosamente distrutti è perché hann dato il massimo fino a stremarsi”.

Paco Borao:

“Volevamo dare una spinta all’atletica attraverso quello che, in questo momento, conosciamo meglio, i gare a lunga distanza. Abbiamo messo tutto il nostro impegno. Questi due atleti ci hanno deliziato vincendo la quarantesima edizione con tempi che hanno battuto i record della gara sia nella categoria maschile che femminile.

“Nella Maratona il record è stato battuto quasi di un minuto e ci conferma tra i migliori del mondo. Abbiamo battuto anche il record femminile dell’anno scorso”.

“L’atletica vive di record, quindi l’anno prossimo torneremo, se il coronaviorus ce lo permette e assieme cercheremo di battere nuovi record sia maschili che femminili. Questo è l’obiettivo”.

Notizie correlate

Politica in materia di cookies
Questo sito Web utilizza i cookie per offrirti la migliore esperienza utente. Se sei d'accordo, premi ACCEPT. In caso contrario, il sito Web potrebbe non caricarne tutte le funzionalità. Per ulteriori informazioni, puoi consultare la nostra politica in materia di cookies cliccando sul link.

Accettare