x

Comunicazione ufficiale sulla sanzione applicata a Abraham Kiptum

12 Novembre, 2019

Dinnanzi alla comunicazione ufficiale della Athletics Integrity Unit (AIU) relativa alla sanzione di quattro anni del corridore keniota Abraham Kiptum e l’annullamento dei risultati del 13 ottobre 2018 e 26 aprile 2019, per l’ “uso di una sostanza vietata e un metodo vietato”, l’organizzazione della Mezza Maratona Valencia Trinidad Alfonso EDP dichiara:

  1. L’Organizzazione della gara e i collaboratori rifiutano qualsiasi forma di doping e confermano l’annullamento immediato dei risultati ottenuti dall’atleta in tutte le gare de 2018.
  2. Per continuare a lottare contro il doping, la Mezza Maratona Valencia Trinidad Alfonso EDP ha firmato a settembre un accordo con la AIU, un organismo indipendente della IAAF, per rafforzare le misure contro il doping nelle proprie gare. L’accordo è stato sostenuto falla Fondazione Trinidad Alfonso, principale collaboratore della prova, per creare assieme a SD Correcaminos un’atmosfera sportiva sana.
  3. Sebbene i risultati dei test antidoping effettuati a Kiptum dopo la corsa di Valencia non dessero positivo, l’Organizzazione richiederà al corridore e/o manager la restituzione degli importi versati per il WR ottenuto e si riserverà il diritto di intraprendere azioni legali se necessario.
  4. Il record attuale della gara e il miglior risultato del 2018 sarà quindi 58:33 di Jemal Yimer, corridore che in quell’anno giunse secondo.

Notizie correlate

Politica in materia di cookies
Questo sito Web utilizza i cookie per offrirti la migliore esperienza utente. Se sei d'accordo, premi ACCEPT. In caso contrario, il sito Web potrebbe non caricarne tutte le funzionalità. Per ulteriori informazioni, puoi consultare la nostra politica in materia di cookies cliccando sul link.

Accettare