x

Mezza Maratona Valencia incrementa il numero di atleti professionsiti alla ricerca di nuovi record mondiali

2 Settembre, 2019

La Mezza Maratona Valencia Trinidad Alfonso EDP annuncia nuove incorporazioni di atleti internazionali d’elite per riconvalidare i record del mondo, tanto nella categoria maschile quanto femminile, il prossimo 27 ottobre a Valencia.

Elite Internacional Medio Maratón Valencia 2019
Foto: IAAF, Copenhague Half Marathon y Fancy Chemutai

Per l’occasione, Marc Roig, allenatore dell’élite internazionale della Mezza Maratona, aggiunge alla lista i nomi di Yomif Kejelcha, Abadi Hadis e Fancy Chemutai, che aumenteranno la qualità del gruppo di atleti professionisti che voleranno per le strade di Valencia Città della Running.

L’atleta etiope Yomif Kejelcha (59:17 – Copenhaguen 2018), sarà il primo atleta del Nike Oregon Project, progetto della marca americana che riunisce alcun dei migliori corridori di fondo del mondo, che corre nella Città del Running.  Quest’anno ha ottenuto il record del mondo indoor del miglio (3:47.01) e nei Trails dell’Etiopia dei 10.000 metri di poche settimane fa ha ottenuto un tempo di 26:49.99, entrambe prestazioni che lo rendono una star dell’atletica con incredibili capacità di adattamento a quasi tutte le distanze del fondo e del mezzofondo.

La sua compatriota Abadi Hadis (58:44 – Valencia 2018, e che nel 2019 ha ottenuto lo stesso tempo a Ras Al-Khaimah), correrà nelle strade di Valenca alla ricerca di un record mondiale. È in piena forma anche l’etiope che nel mese di luglio ha corso i 10.000 metri in 26:56.46.

Nella categoria femminile, la keniota Fancy Chemutai, che possiede il secondo miglior tempo mondiale di tutti i tempi nei  21.097,5 metri (1:04:52), gareggerà assieme a Sembere Teferi per cercare di migliorare il record del mondo ottenuto nel 2017 dall’atleta keniota Joyciline Jepkosgei (1:04:51) nella gara di Valencia. Dopo un 2018 con più di qualche infortunio,  Chemutai ha ripreso ad allenarsi e lo scorso luglio ha corso la 10k Peachtree di Atlanta in 30:32.

Yomif, Abadi e Fancy si uniscono alle presenze confermate di Stephen Kiprop, autore del miglior tempo mondiale del 2019 della mezza maratona (58:42); di Jemal Yimer, con diversi record nazionali in Etiopia e quarto miglior tempo mondiale di tutti i tempi (58:33) e dell’atleta etiope Sembere Teferi.

L’organizzazione offrirà diversi premi per un totale di 70.000 euro, oltre ai premi previsti dal Regolamento, agli atleti con nuovi record mondiali maschili o femminili, oltre ad un bonus di 30.000 euro in più se il vincitore raggiunge un tempo inferiore a 58:00 nella categoria maschile o inferiore a 1:04:30 in quella femminile.

Notizie correlate

Politica in materia di cookies
Questo sito Web utilizza i cookie per offrirti la migliore esperienza utente. Se sei d'accordo, premi ACCEPT. In caso contrario, il sito Web potrebbe non caricarne tutte le funzionalità. Per ulteriori informazioni, puoi consultare la nostra politica in materia di cookies cliccando sul link.

Accettare