x

La Mezza Maratona di València annuncia nel suo regolamento nuove misure legali contro falsificatori e imbroglioni

8 Aprile, 2019

La Mezza Maratona di València Trinidad Alfonso EDP ha aggiornato e inasprito il regolamento ufficiale incorporando azioni e misure legali contro i corridori che falsifichino, copino o corrano senza dorsale; tutto ciò non solo provoca un grave danno per la gara, ma anche per il resto di partecipanti che iscrivendosi hanno diritto ai servizi offerti dalla prova.

Salida Medio Maratón Valencia

Sono vari i motivi che hanno spinto la Mezza Maratona di València a aggiornare il suo regolamento, come è accaduto pure per la Maratona di València. Da un lato, i casi registrati in edizioni precedenti della prova ed anche quelli verificatisi in altre corse disputate in Spagna. Dall’altro, l’aumento negli ultimi anni del numero totale di partecipanti, che presuppone una vera sfida, volta a garantire che il corridore correttamente iscritto usufruisca sempre dei migliori servizi.

Pertanto, è stato incluso un nuovo punto nel regolamento ufficiale (15.2) in cui si annuncia che “dato il grave danno che ciò causa all’Organizzazione e agli altri corridori della prova, in caso di accesso alla prova violando le condizioni di accesso stabilite o qualora si commettessero altre eventuali irregolarità, l’Organizzazione si riserva il diritto di prendere le misure necessarie, conformemente alla legislazione applicabile. In tal senso si avvieranno le corrispondenti azioni civili, penali o amministrative al fine di esigere la responsabilità del trasgressore”.

Copiare, falsificare o correre senza il dorsale ufficiale

Tra le irregolarità che daranno avvio a tali azioni per il reato di falsificazione di documentazione privata e/o truffa, figurano: non essere iscritti alla prova e pertanto non disporre di dorsale/chip per parteciparvi; correre con il dorsale/chip di un terzo (senza aver realizzato il cambio di titolarità); correre con un dorsale/chip che non corrisponda a quello della prova o correre con un dorsale/chip falsificato (documento fotocopiato o che imiti il dorsale).

In tal modo, il regolamento della Mezza Maratona di València annuncia che “sia coloro che commettono tali irregolarità che quelli che collaborano con essi al fine di poterle realizzare, saranno identificati come “corridori trasgressori”. I corridori che verranno identificati come “corridori trasgressori” dall’Organizzazione il giorno della prova, saranno appartati, identificati ed espulsi dal personale di sicurezza della prova, nell’esercizio delle proprie funzioni, il quale raccoglierà dagli stessi eventuali dati  di identificazione, fotografie, ecc. che verranno utilizzati al fine di poter intraprendere le pertinenti azioni legali”. L’Organizzazione ha voluto evitare che siano i volontari dell’evento coloro che debbano assolvere a tale compito.

Inoltre, I “corridori trasgressori” riceveranno le notifiche e/o citazioni dei procedimenti in cui si giudicheranno le loro eventuali responsabilità, affinché siano parte degli stessi”.

Nel caso si venga a conoscenza dell’infrazione dopo la celebrazione della prova, si avvieranno le azioni opportune nel momento in cui si prenda atto dell’infrazione in questione.

 

Notizie correlate

Politica in materia di cookies
Questo sito Web utilizza i cookie per offrirti la migliore esperienza utente. Se sei d'accordo, premi ACCEPT. In caso contrario, il sito Web potrebbe non caricarne tutte le funzionalità. Per ulteriori informazioni, puoi consultare la nostra politica in materia di cookies cliccando sul link.

Accettare