x

La Maratona Valencia potenzia il dispostivo medico per la sua prima edizione Etichettata d’Oro

16 Novembre, 2016

Dispositivo Médico Maratón Valencia 2016

La salute dei partecipanti alla Maratona Valencia Trinidad Alfonso EDP e della sua prova parallela della 10K è la principale priorità per l’organizzazione di entrambe le corse. Per questo, il dispositivo medico dell’edizione del 2016 è stato potenziato. Quindi, sotto la direzione del dottor Luis Cort, si dstribuirà un dispositivo, in collaborazione con la Croce Rossa, capace di garantire l’assistenza immediata sia ai circa 29.000 corridori che invaderanno la città domenica prossima 20 novembre, dalle 08:30, che al pubblico dell’evento.

Concretamente, si potrà contare su di un team multidisciplinare di professionisti sanitari – da medici a infermieri, passando per podologi e fisioterapisti – che copriranno l’intero percorso. Saranno disposti due ospedali da campo al traguardo così come 30 ambulanze medicalizzate lungo il circuito, una ogni due chilometri fino al km 31 e, a partire da lì, una ogni chilometro fino al traguardo. Tutte avranno un medico e un assistente sanitario e saranno equipaggiate con un defribrillatore semiautomatico (DAE) e il resto dell’occorrente per la realizzazione di una rianimazione avanzata. Altri 6 socorritori della Federazione di Pattinaggio andranno con defibrillatori su ruota per poter intervenire con velocità negli ultimi 10 chilometri della prova.

Allo stesso modo, tenendo in considerazione la maggior affluenza di pubblico e la difficoltà di accedere all’ultimo chilometro, saranno posizionati quattro punti di triage con personale sanitario in grado di riconoscere in modo tempestivo il corridore potenzialmente grave e di poter intervenire immediatamente se necessario. Inoltre, in quest’area saranno posizionati due quad per effettuare evacuazioni più rapidamente possibile e agevolare trasferimenti al centro ospedaliero più vicino.

Un volontariat oche lavora per il benessere dei runner

D’altra parte, molti volontari che collaborano con questa edizione della Maratona Valencia e della sua 10K, hanno ricevuto formazione specifica in pronto soccorso e rianimazione grazie alla collaborazione con Hospitales NISA, dato che saranno loro le prime persone in contatto con i corridori in molti tratti del circuito. Inoltre, nell’accredito di ognuno di loro ci sarà un protocollo rapido di intervento insieme a due numeri di telefono a cui risponsderà personale della Croce Rossa.

Punti mobili di assistenza rapida per ridurre disturbi comuni

Questo dispositivo integrato di assistenza medica sará completato da punti di assistenza rapida gestiti dalla Farmacia Ribera, che si troveranno ai chilometri 15, 20, 25, 30, 35 e 40, ovvero, punti strategici nei qualii corridori cominciano ad accusare lo sforzo nelle proprie gambe, arrivando a soffrire irritazioni o crampi. In questo modo, i partecipanti che ne abbiano bisogno potranno ricevere la somministrazione di vaselina e di spray antinfiammatorio per alleviare questi possibili disturbi.

Lavorando e studiando la salute del corridore per tutto l’anno

Da mesi, Valencia Città del Running ha lanciato la campagna ‘Allena la tua Salute’ per sensibilizzare i corridori sull’importanza di raggiungere la partenza della maratona dopo una preparazione necessaria. Inoltre, la prova ha collaborato con uno studio di ricerca per vedere quanto incide l’allenamento e la cosa di 42.195 metri dal punto di vista della salute. Quindi, l’Università Jaume I, con la collaborazione della Fondazione Trinidad Alfonso, Hospitales Nisa e la SD Correcaminos, ha collaborato alla ricerca Progetto CRS (Corri, Recupera, Ripeti, Sempre Salutare). L’obbiettivo è migliorare le capacità degli sportivi da un punto di vista salutare, per cui sono state effettuate diverse prove e studi su di un centinaio di corridori durante la preparazione, sia prima che dopo la prova, per analizzare tutti gli aspetti fisici e della salute.

DOTAZIONE SANITARIA
2 ospedali da campo
30 ambulanze
2 quad
35 laureati in medicina
40 defibrillatori (sei di loro a pattinatori con formazione in pronto soccorso)
Volontari con formazione in pronto soccorso
Infermieri con formazione in prontro soccorso
80 kg di vaselina
320 confezioni di spray antinfiammatorio
Laureati in Fisioterapia e in Podologia

 

Notizie correlate

Politica in materia di cookies
Questo sito Web utilizza i cookie per offrirti la migliore esperienza utente. Se sei d'accordo, premi ACCEPT. In caso contrario, il sito Web potrebbe non caricarne tutte le funzionalità. Per ulteriori informazioni, puoi consultare la nostra politica in materia di cookies cliccando sul link.

Accettare