x

Creative proposte dei ristoranti di Valencia per i menù che i maratoneti assaggeranno

17 Novembre, 2016

La Maratona Valencia Trinidad Alfonso EDP, organizzata dalla Società Sportiva Correcaminos e dal Comune di Valencia, vuole che i corridori provenienti da ogni parte del mondo si sentano e si alimentino come a casa durante il loro soggiorno nella Città del Running. Per questo, l’organizzazione e Coca-Cola, insieme alla Federazione di Ristorazione di Valencia (FEHV), tornerà ad offrire i migliori menù preparati per permettere ai partecipanti di arrivare nutrizionalmente pronti alla corsa di domenica 20 novembre, quando la partenza verrà data alle 08:30.

Un totale di 42 ristoranti di tutta la città parteciperanno ,per il secondo anno, all’iniziativa promossa da Coca Cola e dalla Fondazione Trinidad Alfonso con la collaborazione della FEHV, tra i quali si trovano prestigiosi chef come i fratelli Andrés, Quique Dacosta, Alejandro Platero, Diego Laso e ristoranti come Momiji, Sorsi e Morsi, i ristoranti del Gruppo La Sucursal o Saona. La lista completa può essere consultata nella pagina web ufficiale della prova.

Tutte le strutture che aderiscono all’iniziativa offriranno menù elaborati con la collaborazione di nutrizionisti sportivi e preparati specificamente per i corridori. I piatti sono pensati sia per i giorni che precedono la gara, con alti carichi di carboidrati, che per domenica, dove sarà essenziale il recupero muscolare attraverso l’alimentazione. Inoltre, i ristoranti che parteciperanno all’iniziativa conteranno sui simboli della maratona per essere identificati come un punto della città con offerta culinaria specifica pensata per l’evento.

Per una corretta idratazione di tutti i corridori il giorno della corsa, Coca Cola sponsor della Maratona e Powerade marchio ufficiale della prova, utilizzeranno più di 73.000 litri di Aquabona e 34.500 di Powerade in tutti i punti di ristoro e nella area del traguardo.

I corridori potranno godere anche del Paella Party ad Expo Deporte

D’altro canto, durante la giornata di sabato e come prologo alla corsa, l’organizzazione della prova tornerà ad offrire il Paella Party, dove i partecipanti e i loro accompagnatori potranno godere della leccornia tradizionale della cucina valenziana, la paella, e allo stesso tempo potranno ricaricarsi di carboidrati per i 42.195 metri della domenica. Durante quest’evento parallelo alla prova che si celebrerà sabato 19 dalle 13:00 alle 15:30, i corridori potranno anche imparare a cucinare il piatto valenziano per eccellenza.

Notizie correlate

Politica in materia di cookies
Questo sito Web utilizza i cookie per offrirti la migliore esperienza utente. Se sei d'accordo, premi ACCEPT. In caso contrario, il sito Web potrebbe non caricarne tutte le funzionalità. Per ulteriori informazioni, puoi consultare la nostra politica in materia di cookies cliccando sul link.

Accettare