x

Le attività turistiche legate alla Maratona Valencia Trinidad Alfonso creano un giro d’affari di 17 milioni di euro

15 Marzo, 2016

Il giro d’affari legato alla spesa effettuata dai turisti che hanno visitato la città di Valencia durante il periodo della Maratona Trinidad Alfonso nel 2015 è stato di quasi 17 milioni di euro, ovvero il 66% in più rispetto all’anno precedente. Questo aumento straordinario è frutto del fatto che ogni euro investito per l’organizzazione della gara si traduce in 6,2 euro di entrate, ed è legato in particolare dall’incremento del numero di partecipanti, soprattutto provenienti da fuori città. Questi sono i numeri contenuti nello studio che l’Instituto Valenciano de Investigaciones Económicas (Ivie) elabora annualmente dal 2011 sotto la direzione di Joaquín Maudos, professore di economia della Universitat de València e vicedirettore dello stesso Ivie, allo scopo di analizzare l’impatto economico della corsa organizzata dalla società SD Correcaminos e dall’amministrazione cittadina.

L’altro dato fondamentale che emerge da questo rapporto è che l’economia di Valencia ha guadagnato ben 10,2 milioni di euro grazie all’ultima edizione della corsa, con un aumento del 55% rispetto al 2014, anno in cui la stessa cifra si situò attorno a 6,6 milioni di euro. Secondo queste statistiche fornite dall’Ivie, ogni euro speso per l’organizzazione dell’evento determina 3,5 euro di guadagni netti per l’economia della città. Da questo punto di vista, è ancora una volta il settore dei servizi a farla da padrone, assicurandosi l’87,6% del guadagno totale. A livello pratico, il settore che trae maggiormente beneficio dalla manifestazione è ovviamente quello alberghiero.

Il rapporto sottolinea come l’organizzazione della Maratona Valencia Trinidad Alfonso abbia richiesto una spesa totale di 2.950.705 euro, che sono stati finanziati attraverso una collaborazione tra istituzioni pubbliche e private. Il Comune di Valencia ha contribuito al 6% delle spese (166.911 euro), mentre la fetta più consistente (il 62%) è stata garantita da collaboratori e patrocinatori, per un totale di 1.825.939 euro. Il restante 32% della somma è stato finanziato con risorse prodotte dalla corsa stessa. Ad ogni modo, la Maratona Valencia Trinidad Alfonso ha consolidato ancora di più la sua capacità di essere una vera e propria fonte di ricchezza per la città. Di fatto, la prima competizione in cui sono state organizzate in modo congiunto la Maratona e la Corsa 10K, che è stata analizzata dall’Ivie nel 2012, ha rappresentato un ritorno economico di 1,3 milioni di euro, a fronte dei ben 17 milioni ricavati nel 2015. Per di più, questo evento sportivo genera posti di lavoro: nella sua ultima edizione, sono stati creati ben 408 posti di lavoro, in particolare nell’ambito del settore alberghiero e del commercio.

grafico-evolucion-economica-mvta

Il profilo del turista che visita Valencia in occasione della Maratona Trinidad Alfonso

L’inchiesta realizzata dall’Ivie permette di tracciare un profilo preciso del turista che visita Valencia in occasione di questa gara. I corridori nazionali viaggiano tipicamente in gruppi di tre persone e pernottano per due o tre notti, mentre i corridori internazionali organizzano i loro viaggi in gruppi medi di sei persone e tendono a prolungare la propria permanenza sino a tre o quattro giorni.

Questa differenza si può osservare anche dal punto di vista economico: i turisti sportivi che vengono dall’estero spendono una media di 89,2 euro al giorno, a fronte di una spesa giornaliera di 85,8 euro nel caso degli spagnoli. I primi contribuiscono per il 68% del giro d’affari totale, mentre i secondi contribuiscono per il restante 32%.

Inchiesta di soddisfazione

Oltre al già citato studio sull’impatto economico delle corse, l’Ivie ha realizzato quest’anno anche un’inchiesta di soddisfazione tra i 4.350 corridori che hanno partecipato alla Maratona Valencia Trinidad Alfonso. La valutazione globale fornita dagli intervistati è di 8,6 punti su 10. Gli aspetti più apprezzati sono stati l’arrivo sulla passerella a filo d’acqua della Ciudad de las Artes y de las Ciencias, le animazioni lungo le strade della città ed il tracciato del percorso.

L’inchiesta di soddisfazione mette anche in evidenza che le persone che hanno partecipato alla gara la consigliano con una frequenza elevatissima (4,8 punti su 5). Inoltre, tutti i servizi offerti, come quelli di tipo turistico, quelli informativi e quelli di assistenza ai corridori raggiungono livelli di soddisfazione molto elevati.

Il rapporto completo si può consultare e scaricare dal sito internet dell’Ivie.

Notizie correlate

Politica in materia di cookies
Questo sito Web utilizza i cookie per offrirti la migliore esperienza utente. Se sei d'accordo, premi ACCEPT. In caso contrario, il sito Web potrebbe non caricarne tutte le funzionalità. Per ulteriori informazioni, puoi consultare la nostra politica in materia di cookies cliccando sul link.

Accettare